Web Analytics Made Easy - StatCounter

10 domande e risposte sui massaggi che non hai mai osato fare

Pubblicato 20-03-2018 su Massaggi e tecniche

La top ten delle domande sui massaggi che principalmente si pone una persona che per la prima volta si affaccia a questo bellissimo mondo.

10 domande e risposte sui massaggi che non hai mai osato fare

1. Dove avverrà la sessione di massaggio?

In genere la sessione si svolge in un ambiente caldo, confortevole e tranquillo. Spesso è presente un leggero sottofondo musicale e al termine sono in genere disponibili tisane e piccoli assaggi dolci e salati o, perchè no, anche un buon caffè.

2. Devo togliere la biancheria intima quando faccio un massaggio?

Molte persone preferiscono essere completamente nudi, mentre altri preferiscono coprire le parti intime con l'asciugamano. Sta a voi.

3. Devo ascoltare musiche new-age e suoni dalla Natura?

Gli studi hanno dimostrato che la musica a meno di 60 battiti per minuto ha un effetto calmante e rilassante sul corpo e potrebbe quindi può migliorare l’esperienza, ma la scelta è vostra e la  massaggiatrice è lì per accontentarvi anche sotto questo aspetto. La cosa importante è solo che vi possiate sentire a vostro agio. 

4. Che cosa succede se mi rendo conto che ho sbavato durante il massaggio?

Molte persone cadono in un sonno profondo durante il massaggio, ma quando si svegliano,si nota una macchia di bava sul cuscino. Accade spesso quando le persone vengono massaggiate mentre sono a faccia in giù, quindi non c’è nulla di cui vergognarsi.

5. La massaggiatrice deve stare lì quando mi svesto?

La massaggiatrice lascerà la camera in modo che tu possa svestirti e sdraiarti sul piano di massaggio (di solito a faccia in giù). Non aver paura che lei entri improvvisamente! La massaggiatrice di norma bussa sempre chiedendo se si è pronti prima di entrare nella sala massaggi.

6. Devo parlare con la massaggiatrice durante il massaggio?

Anche se alcune persone preferiscono parlare durante il massaggio, non c’è bisogno di fare conversazione per forza. Dopo tutto, stai avendo un trattamento, non sei a un cocktail party! Sentiti libero di chiudere gli occhi e rilassarti, che è ciò che la maggior parte delle persone fa. Il massaggio profondo dei tessuti e i massaggi sportivi sono solo alcuni dei tipi di massaggio che richiedono ulteriori commenti. Il terapeuta spesso agisce sugli strati più profondi del muscolo e desidera garantire che la pressione non causi un problema.

7. Quanto spesso posso sottopormi a un un massaggio?

Questa è una scelta del tutto personale; se si è in cerca di un occasionale momento di relax una seduta ogni 1-2 mesi può essere più che sufficiente, ma se si desidera affrontare un periodo di intenso stress o altra condizione si può valutare un percorso personalizzato con il massaggiatore, fatto magari di sedute più brevi e frequenti.

8. Mi vergogno di una certa parte del mio corpo. Che cosa posso fare?

Le persone sono timide per vari motivi. Alcune delle preoccupazioni più comuni sono: sovrappeso, eccessiva crescita dei peli sul corpo, acne sul viso o schiena, piedi brutti, cicatrici. Essere timidi non dovrebbe mai impedire di ricevere cure sanitarie, sia che si tratti di visita medica sia di massaggio. Se ci si vergogna di una certa parte del corpo, è possibile chiedere alla massaggiatrice di evitare la zona.

9. Saranno utilizzati oli da massaggio?

La maggior parte dei massaggiatori usa oli ipoallergenici, ma in caso di pelle particolarmente sensibile o allergie specifiche è opportuno farlo presente prima di iniziare la sessione.

10. Come mi sentirò dopo il trattamento?

La maggior parte delle persone si sente particolarmente rilassata, spesso si avverte un sollievo dai dolori e molti raccontano di un aumenta dell’energia e della voglia di fare che dura per diversi giorni. Utile mantenersi idratati e magari concedersi un bagno caldo.

 

475 Visite

Redazione MsM

Milano Social Massage